0 IT

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
0 IT

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Aglio

Aglio: un alleato per la salute di cani e gatti (da lasciare agli esperti)


Introduzione

L'aglio (Allium sativum) è una pianta erbacea bulbosa originaria dell'Asia centrale. È conosciuta per il suo sapore pungente e per le sue proprietà medicinali. L'aglio contiene allicina, un composto organico solforato che ha diverse proprietà benefiche per la salute.

Proprietà e benefici

·         Proprietà antibatteriche: L'aglio aiuta a combattere le infezioni batteriche.

·         Proprietà antivirali: L'aglio aiuta a combattere le infezioni virali.

·         Proprietà antimicotiche: L'aglio aiuta a combattere le infezioni fungine.

·         Proprietà antiparassitarie: L'aglio aiuta a combattere i parassiti interni ed esterni.

·         Proprietà antinfiammatorie: L'aglio aiuta a ridurre l'infiammazione.

·         Proprietà antiossidanti: L'aglio aiuta a proteggere le cellule dai danni oxidative.

·         Altre proprietà: L'aglio può anche aiutare a ridurre il colesterolo, la pressione sanguigna e la glicemia.

Impieghi in fitoterapia

L'aglio viene utilizzato in fitoterapia per il trattamento di diverse patologie di cani e gatti, tra cui:

·         Infezioni batteriche: L'aglio può essere utilizzato per trattare infezioni batteriche della pelle, delle orecchie, del tratto urinario e del sistema respiratorio.

·         Infezioni virali: L'aglio può essere utilizzato per trattare infezioni virali come il raffreddore e l'influenza.

·         Infezioni fungine: L'aglio può essere utilizzato per trattare infezioni fungine della pelle e delle unghie.

·         Parassiti: L'aglio può essere utilizzato per prevenire e trattare le infestazioni da parassiti interni ed esterni.

·         Problemi dermatologici: L'aglio può essere utilizzato per trattare dermatiti, eczemi e prurito.

·         Altre patologie: L'aglio può essere utilizzato anche per trattare l'artrite, l'ipertensione e il diabete.

Modalità d'uso

L'aglio può essere somministrato a cani e gatti sotto forma di:

·         Aglio fresco: L'aglio fresco può essere tritato e aggiunto al cibo.

·         Polvere di aglio: La polvere di aglio può essere aggiunta al cibo o somministrata per via orale.

·         Capsule o compresse: In base al peso dell'animale e alla patologia da trattare.

·         Estratto fluido: L'estratto fluido di aglio può essere diluito in acqua e somministrato per via orale.

·         Mangimi: Sotto forma di nutraceutico in alimenti completi o complementari.

Razione giornaliera

La razione giornaliera di aglio varia in base al peso dell'animale e alla patologia da trattare. Si consiglia di consultare un veterinario per determinare la razione giornaliera appropriata.

Avvertenze

·         L'aglio può essere tossico per cani e gatti se somministrato in dosi eccessive.

·         I sintomi di avvelenamento da aglio includono vomito, diarrea, letargia e anemia.

·         È importante consultare un veterinario prima di somministrare aglio al proprio animale.

·         In caso di gravidanza o allattamento, consultare un veterinario prima di somministrare aglio al proprio animale.

 

Bibliografia

·         Bruneton, J. (2016). Pharmacognosy, phytochemistry, medicinal plants (5th ed.). Lavoisier.

·         Evans, W. C. (2009). Trease and Evans' pharmacognosy (16th ed.). Elsevier Health Sciences.

·         Foster, S., & Duke, J. A. (2000). A field guide to medicinal plants: Eastern and central North America. Houghton Mifflin Harcourt.
·         Pizzorno, J. E., & Murray, M. T. (2012). The encyclopedia of natural medicine (3rd ed.). Simon & Schuster.

Si prega di notare che queste informazioni sono solo a scopo informativo e non sostituiscono il parere di un veterinario.