Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Tarassaco

Tarassaco: un alleato naturale per la salute di cani e gatti


Introduzione

Il tarassaco (Taraxacum officinale) è una pianta erbacea diffusa in tutto il mondo, conosciuta per le sue proprietà medicinali. In fitoterapia, trova impiego nel trattamento di diverse patologie in cani e gatti, principalmente grazie alle sue proprietà diuretiche, epatoprotettrici e prebiotiche.

Proprietà ed effetti

·         Diuretico: Il tarassaco favorisce l'eliminazione dei liquidi in eccesso attraverso l'aumento della diuresi, contribuendo a contrastare la ritenzione idrica e a depurare l'organismo.

·         Epatoprotettrice: Stimola la funzionalità epatica, favorendo la produzione di bile e la detossificazione del fegato.

·         Prebiotico: Promuove la crescita di batteri benefici nel tratto intestinale, favorendo l'equilibrio della flora batterica.

·         Altre proprietà: Il tarassaco possiede anche proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, digestive e ipocolesterolemizzanti.

Principi attivi

L'azione benefica del tarassaco è dovuta alla presenza di diversi principi attivi, tra cui:

·         Triterpeni: Stimolano la diuresi e la funzionalità epatica.

·         Lattoni sesquiterpenici: la taraxicina con proprietà antinfiammatorie e analgesiche

·         Fitosteroli: Aiutano a ridurre il colesterolo.

·         Caroteni e xantofille: Antiossidanti che proteggono le cellule dai danni oxidative.

·         Flavonoidi: Antinfiammatori e diuretici.

·         Acido caffeico: Stimola la produzione di bile.

Impieghi in fitoterapia

Il tarassaco viene utilizzato in fitoterapia per il trattamento di diverse patologie in cani e gatti, tra cui:

·         Insufficienza epatica: In caso di fegato pigro o insufficiente, il tarassaco aiuta a depurare l'organismo e a migliorare la funzionalità epatica.

·         Calcoli renali: Favorisce l'eliminazione delle tossine e dei detriti che possono causare la formazione di calcoli renali.

·         Cistite: Le proprietà diuretiche e antinfiammatorie del tarassaco possono essere utili nel trattamento della cistite.

·         Stitichezza: L'effetto lassativo del tarassaco aiuta a regolarizzare l'intestino e a contrastare la stitichezza.

·         Dermatiti: Le proprietà antinfiammatorie del tarassaco possono essere utili nel trattamento di dermatiti e altri disturbi della pelle.

Modalità d'uso

Il tarassaco può essere somministrato a cani e gatti sotto forma di:

·         Tintura madre: Diluita in acqua e somministrata per via orale.

·         Estratto secco: In capsule o compresse.

·         Tisana: Lasciare in infusione in acqua calda e somministrare il decotto.

·         Mangimi: sotto forma di nutraceutico in alimenti completi o complementari.

Dosaggio

Il dosaggio del tarassaco varia in base al peso dell'animale e alla patologia da trattare. Si consiglia di consultare un veterinario per determinare il dosaggio appropriato.

Avvertenze

·         Il tarassaco è generalmente sicuro per cani e gatti, ma è sconsigliato in caso di ipersensibilità alla pianta.

·         Il lattice del tarassaco può essere irritante per la pelle e le mucose.

·         In caso di gravidanza o allattamento, consultare un veterinario prima di somministrare il tarassaco al proprio animale.

Bibliografia

·         Bruneton, J. (2016). Pharmacognosy, phytochemistry, medicinal plants (5th ed.). Lavoisier.

·         Evans, W. C. (2009). Trease and Evans' pharmacognosy (16th ed.). Elsevier Health Sciences.

·         Foster, S., & Duke, J. A. (2000). A field guide to medicinal plants: Eastern and central North America. Houghton Mifflin Harcourt.

·         Pizzorno, J. E., & Murray, M. T. (2012). The encyclopedia of natural medicine (3rd ed.). Simon & Schuster.