Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Le piante in tavola e nella ciotola - Il tarassaco

Ed eccoci al secondo appuntamento della rubrica “Le piante in tavola e nella ciotola”, l’appuntamento che prende l’amore verso il vostro cane e il vostro gatto e lo impasta e bruciacchia per farne due ricette, con lo stesso ingrediente, per te e per lui.

Il prescelto quest’oggi è il dente di leone o dente di cane, chiamato anche cicoria selvatica o cicoria asinina, altrimenti detto soffione (l'infruttescenza), grugno di porco, ingrassaporci, insalata di porci, pisciacane, lappa, missinina, piscialletto e anche girasole dei prati. Insomma, parliamo del TARASSACO!

Per lui: FORZA10 Legend Digestion (solo per cani). Legend è un alimento che giunge a noi, in Italia, in seguito al successo negli Stati Uniti. Dopo il suo sbarco non ha potuto che vantarsi, elencando le sue grandi referenze: grain free, gluten free e no OGM. Proteine pulite, estratti di tarassaco, origano e timo, e bilanciamento ottimale di Omega 3 e Omega 6, per una dieta maintenance evolution particolarmente adatta a cani con intestino sensibile. Ah, ed è pure buono!

Per voi: Crepes di tarassaco. Acchiappate una trentina di fiori di tarassaco, reggeteli d’innanzi a voi come a sorreggere un calice e dopo averli contemplati per alcuni secondi, gettate il calice e tenete solo i petali gialli. Naturalmente, senza che ve lo debba dire io, li avete già lavati con estrema delicatezza. A questo punto tritateli senza troppa minuzia e fatene un bel pastone con un poco di burro ammorbidito e un pizzico di sale. Ora lasciate il tutto per un attimo da parte, facendo attenzione che il cane non si sbafi anche il vostro pasto oltre al suo. Mescolate in una ciotola due uova con 100 gr di farina, 1 bicchiere di latte, 1 cucchiaio di rum o di grappa, 2 cucchiai di zucchero, un altro pizzico di sale e una noce di burro fuso. Ce l’avete fatta? Benissimo. Andate a farvi una passeggiata con il vostro cane o date fastidio al vostro gatto per un’oretta, poi fate ritorno. A questo punto preparate delle piccole crepes sottili, versando l’impasto in un padellino antiaderente. Riprendete la poltiglia di tarassaco che avevate creato e distribuitela sopra le crepes. Arrotolatele su una teglia e infornate per 10 minuti. Una volta estratte dal forno, cospargetele di zucchero, fate una foto da mettere su Instagram per tirarvela con i vostri amici e divoratele in un sol boccone senza ritegno.

La ricetta è tratta dal libro: Lina Marenghi, Cucinare con i fiori, centouno ricette profumate, Priuli & Verlucca, Scarmagno (TO), 2011.